Homepage
 Chi siamo
 Dove siamo
 Cosa facciamo
 La rete
 Comuni collegati
 Contatti
 Area riservata
_ Cosa facciamo

La Società, costituita il 27 novembre 2003, ha sottoscritto con la Regione Emilia Romagna una Convenzione di Servizio per la realizzazione delle dorsali, delle interconnessioni e dei rilegamenti e la fornitura di servizi primari di gestione per la "rete privata delle pubbliche amministrazioni dell’Emilia-Romagna: terzo stralcio". Nell’ambito della suddetta Convenzione, MOdena NETwork ha realizzato una infrastruttura di rete in fibra ottica per una estensione di circa 350 km, di cui quota parte è passata in piena proprietà alla Regione Emilia Romagna (rete LEPIDA). Il progetto, completatosi nel 2006, ha consentito il collegamento di tutti i comuni in pianura della Provincia di Modena e la possibilità di estendere i benefici della banda larga in fibra ottica a tutte le realtà produttive, pubbliche e private, ed ai cittadini della Provincia di Modena.

MOdena NETwork sta realizzando sull'Appennino Modenese una rete wireless a banda larga HIPERLAN per abbattere il Digital Divide e per estendere la rete Lepida basata su fibre ottiche, eliminando i collegamenti HDSL e satellitari nelle zone non raggiunte dall’infrastruttura in fibra ottica. Il programma prevede l’utilizzo di apparecchiature radio a bassissima emissione elettromagnetica, collocate possibilmente su infrastrutture esistenti e di proprietà pubblica. Il risultato finale garantirà banda minima di accesso garantita per ogni sede della Pubblica Amministrazione e applicabilità delle tecnologie Internet, VPN, Voip. È prevista la copertura dei capoluoghi, delle frazioni e delle zone industriali / artigianali. L’architettura del sistema e le soluzioni dì rete adottate sono compatibili con eventuali estensioni verso altri territori ad oggi non raggiunti.

MOdena NETwork ha sviluppato i progetti esecutivi dei lavori necessari per la realizzazione delle reti urbale (Metropolitan Area Network, MAN) in fibra ottica in 28 città in Provincia di Modena. All’inizio del 2009 la Regione Emilia Romagna ha dato avvio ai lavori affidando a Modena Network il controllo e la gestione tecnico amministrativa, tramite l’istituzione di un proprio ufficio di Direzione Lavori. Le reti urbane collegheranno alla rete regionale LEPIDA le sedi principali di diversi Enti della Pubblica Amministrazione. I comuni interessati dai lavori sono: Bastiglia, Bomporto, Campogalliano, Camposanto, Carpi, Castelfranco Emilia, Castelnuovo Rangone, Castelvetro Di Modena, Cavezzo, Concordia Sulla Secchia, Finale Emilia, Fiorano, Formigine, Maranello, Medolla, Mirandola, Nonantola, Novi Di Modena, Ravarino, San Cesario Sul Panaro, San Felice Sul Panaro, San Possidonio, San Prospero, Sassuolo, Savignano Sul Panaro, Soliera, Spilamberto, Vignola.

Sviluppato da Satcom S.p.A. in collaborazione con DBA Lab S.p.A. , 2019